Scheda Musicisti

 Home / Scheda Musicisti

David Cohen



  Strumento musicale: Violoncello

Biografia:

David Cohen è uno dei più brillanti e carismatici violoncellisti della nuova generazione. Nato a Tournai, in Belgio, debutta come solista all’età di 9 anni con l’Orchestra Nazionale del Belgio. Avvia quindi una precoce carriera come solista che lo porta a esibirsi in tutto il mondo con le più prestigiose orchestre, quali l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, la BBC Symphony Orchestra, la London Soloist Chamber Orchestra, la Philharmonia Orchestra di Londra, l'Orchestre Philharmonique de Liège, l'Orchestre de la Beethoven Akademie, l'Orchestre National de Lille, la Zurich Chamber Orchestra, l'Orchestre de Chambre de Lausanne, l'Orchestre Royal de Chambre de Wallonie, l'Orchestre de la Suisse Romande, l'Orchestre Symphonique de Grenoble, la Polish Philharmonic Orchestra, la Seoul Philharmonic Orchestra, la NHK di Tokyo, collaborando con alcuni dei più illustri direttori d’orchestra quali Lord Menuhin, Mstislav Rostropovich, Walter Weller, Sir Charles Mackerras, Vladimir Ashkenazy, C.v.Dohnanyi, Pedro Halffter, Martin Brabbins. In seguito al suo debutto con la NHK Symphony Orchestra e il M° V.Ashkenazy in Giappone nel 2007, David riscuote un tale successo, da essere invitato anche per la stagione 2009-2010. Diplomatosi alla Menuhin School e alla Guidhall School of Music & Drama di Londra, si perfeziona con i più stimati violoncellisti contemporanei: William Pleeth, Melissa Phelps, Lynn Harrell, Daniil Schafran, Natalia Gutman, Gary Hoffman, Bernard Greenhouse, Steven Isserlis, Boris Pergamenschikow, Mstislav Rostropovich e Oleg Kogan. David è risultato vincitore in più di 25 concorsi internazionali, tra i quali la prestigiosa Medaglia d’Oro della Guildhall School of Music and Drama di Londra (in precedenza già assegnata a Jacqueline du Pré), Geneva International Cello Competition, Douai International Cello Competition, Hattory Foundation Award, J.S.Bach International Competition. Nella stagione 2002-2003 è nominato ECHO “Rising Star” dalla Royal Philarmonic Society del Belgio e dal Concertgebouw di Amsterdam. Nel marzo 2001 diventa Primo Violoncello della Philharmonia Orchestra di Londra, il più giovane violoncellista a ricoprire tale ruolo. Raffinato camerista, David è regolarmente invitato ai più importanti festival internazionali di musica da camera, quali Kronberg, Manchester, Cambridge, Oxford, Beauvais, “Orpheus & Bacchus” di Bordeaux, Gstaad, West Cork, Kuhmo, Elverum in Norvegia, “Sonoro” di Bucarest, dove si esibisce al fianco dei più grandi musicisti europei. È il direttore artistico del Melchior Ensemble, con sede a Cambridge, che riunisce alcuni tra i migliori giovani talenti d’Europa, come Sasha Sitkovetsky, Priya Mitchell, Corinne Chapelle, Silver Ainomae, Razvan Popovici e molti altri. Ha inciso per le etichette Forlane, Classic FM, Cypres-Records e LPO. A breve verrà pubblicata la sua registrazione del concerto di Lutoslawsky con la Philharmonia Orchestra di Londra e della Gubaidulina con la BBC Symphony Orchestra. Suona un magnifico Domenico Montagnana del 1735 grazie alla generosità di Lady Pat Morton, e il sostegno della Fondazione Razumovsky. “…David Cohen, uno dei più talentuosi giovani violoncellisti che abbia conosciuto. Ha frequentato la mia Scuola per alcuni anni e oltre a essere una persona straordinaria, è già un grande interprete e un violoncellista eccezionale”. Lord Menhuin, dicembre 1998.

  date corsi:  31 Luglio - 6 Agosto

descrizione corso: -